Registrati ora
Abbonati

Corsi online

31 gennaio 2021

Dichiarazione IVA: novità 2021

Disponibile

Relatore: Carla De Luca
Durata: 2 ore (2CFP)

Dichiarazione IVA: novità 2021
L’IVA è un’imposta comunitaria, spesso vulnerabile alla frode e alla manipolazione. La Commissione Europea ha pertanto proposto, il 25 maggio 2018, alcuni cambiamenti significativi all’attuale sistema IVA, per la circolazione delle merci all’interno dell’Unione Europea da parte di operatori commerciali (B2B).
Le modifiche entreranno in vigore il 1 luglio 2022. Con l’attuale sistema, gli scambi intracomunitari di merci, dal punto di vista dell’IVA, si dividono in due operazioni (fittizie):
una vendita esente da IVA nel paese di origine (cioè il paese di origine del venditore)
e un acquisto tassato nel paese di destinazione (cioè il paese dell’acquirente).
Il processo di acquisto si verifica nel paese di destinazione ed è soggetto al “sistema di inversione contabile”, nel quale l’acquirente riporta nella propria dichiarazione IVA entrambe le transazioni:
l’IVA e l’imposta sul reddito deducibile, con conseguente dichiarazione IVA nulla e senza un reale flusso di cassa dell’IVA. Dal 2022 il sistema degli scambi intraUE è destinato ed essere modificato, prevedendo la tassazione esclusivamente nel paese di destinazione, ovvero quello in cui avviene il consumo.
Tale modifica non sarà valida per tutti i soggetti; infatti, i soggetti certificati potranno continuare ad utilizzare il “vecchio sistema” con l’applicazione del reverse charge.
Dal momento che tali cambiamenti influenzeranno tutti i processi aziendali, sarebbe opportuno un tempestivo dibattito e una analisi dei progetti della Commissione.
Il corso fa luce su queste novità, oltre a fornire le usuali e necessarie indicazioni operative per la compilazione del modello dichiarativo 2021 per l’anno d’imposta 2020

Programma:
1° ora:
  • Novità IVA negli scambi comunitari dal 01.07.2022: l’introduzione dell’OSS:
  • Direttiva sul commercio elettronico attuabile dal 1° luglio 2021
  • Revisione della direttiva sulla cooperazione amministrativa: la nuova DAC7
  • Espansione della fatturazione elettronica
  • Il fisco 5.0: utilizzo della tecnologia da parte delle autorità fiscali in tutta l'UE e l'obbligo per i controlli continui delle transazioni (CTC) di fornire dati transazionali dettagliati in tempo reale.

2° ora:
  • Novità del modello di Dichiarazione IVA 2021 anno d’imposta 2020


ATTENZIONE:
ODCEC: Accreditato fino al 31.12.2021
Tributaristi: Riconosciuto
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Corso - Dichiarazione IVA: novità 2021€ 75,00

(prezzi IVA esclusa)