Registrati ora
Abbonati

News

24 febbraio 2021
Categorie: Operazioni straordinarie > Scissione

Scissione elusiva e rinuncia ai crediti

Fiscal News n. 35 - 2021

azienda impresa società soci lavoro team
In linea di principio, l'operazione di scissione è fiscalmente neutrale, ai sensi dell'articolo 173 del TUIR, e il passaggio del patrimonio della società scissa ad una o più società beneficiarie non determina la fuoriuscita degli elementi trasferiti dal regime ordinario d'impresa. L'operazione di scissione, tuttavia, potrebbe assumere valenza elusiva qualora, ad esempio, la stessa rappresentasse solo la prima fase di un più complesso disegno unitario volto al conseguimento di indebiti vantaggi fiscali. Il vantaggio fiscale rinvenibile nel risparmio d'imposta derivante dalla cessione di quote in una società indirettamente partecipata, il cui valore fiscale risulta incrementato a seguito del combinarsi di tale operazione con l'attribuzione ad un Trust del credito vantato dai disponenti nei confronti della società direttamente partecipata, può considerarsi indebito. L'obiettivo economico può infatti in tali casi essere raggiunto, senza operare alcuna rinuncia ai crediti, mediante la cessione diretta delle partecipazioni e la successiva estinzione dei finanziamenti. La rinuncia appariva quindi finalizzata esclusivamente a ridurre il carico fiscale dell'operazione, facendo emergere che i diversi soggetti giuridici coinvolti nelle operazioni si precostituivano le condizioni per ridurre la base imponibile della plusvalenza, idonee a far conseguire loro un vantaggio fiscale.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Scissione elusiva e rinuncia ai crediti (298 kB)
Scissione elusiva e rinuncia ai crediti - Fiscal News n. 35 - 2021€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)

scadenzario

      
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930