Registrati ora
Abbonati

Economia & Società

12 luglio 2021

Crescita sostenibile per l’Italia: tema centrale del G20 di Venezia

g20
In seguito alla conferenza internazionale sul clima, al termine del G20 finanziario di Venezia, la Banca d’Italia e il ministro dell’Economia, Daniele Franco, hanno reso noto che uno dei temi centrali del summit risulta essere la centralità della crescita sostenibile per l’Italia.

Nel dettaglio, la Conferenza ha dato un contributo significativo al dibattito sulle politiche necessarie alla decarbonizzazione e sul ruolo dei mercati finanziari nel gestire rischi e opportunità della transizione.

All’incontro erano presenti i rappresentanti dei Paesi G20 e delle principali istituzioni finanziarie internazionali e del settore privato, tra cui:
  • La Direttrice del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva;
  • Il Presidente della Banca Mondiale, David Malpass;
  • Il Presidente del Financial Stability Board Randall Quarles nonché inviato speciale della COP26 per la finanza, Mark Craney.

Il dibattito è stato avviato dal Premio Nobel per l’Economia, William Nordhaus, il quale ha sottolineato le carenze nell’azione di contrasto al cambiamento climatico, adottata fin ora e la necessità di accordi vincolanti e politiche più efficaci. Un ulteriore tema che ha destato interesse durante il dibattito, è la necessità di arrivare ad una transizione ordinata, con il fine di salvaguardare la stabilità finanziaria e la crescita nel lungo termine, garantendo, infine, la protezione ai settori e ai lavoratori più colpiti dalla transizione, facilitando l’afflusso di risorse ai Paesi sottosviluppati.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.