Registrati ora
Abbonati

Economia & Società

10 febbraio 2021

Crowdfunding: il valore del dono

Autore: Marcella Loporchio
soldi pagamento fisco tasse denaro
Quante volte ci siamo trovati ad ascoltare o vedere campagne pubblicitarie nelle quali si richiedeva una donazione per sostenere un bambino, per sanare un ospedale, per aiutare qualcuno in difficoltà. Tutto questo è considerato crowdfunding di tipo “Donation” dove il contributo economico è un aiuto per far fronte ad una situazione di difficoltà. In questo caso si fa un’opera di bene per la quale la ricompensa è la soddisfazione di aver contribuito.

Diverso è il caso del crowdfunding reward di cui voglio parlarvi oggi. Per non incorrere in ulteriori dubbi riporto due esempi tipici di una campagna di questo tipo:
  1. apertura di un negozio, per esempio di abbigliamento con prodotti artigianali e originali. Hai bisogno dei soldi per aprire la Partita Iva, pagare il fitto dei primi mesi e sostenere le prime spese per l’avvio. Ecco qui che può venire in aiuto una campagna di crowdfunding ma a condizione che tu capisca di doverci lavorare; di dover avere prima di tutto una community che ti sostenga (economicamente, sui social, mezzo passa parola); di testare condividendo con gli altri la tua idea per vedere se davvero è valida (non aver paura che ti dicano che è una cavolata, forse un pochino lo è no?!); pianificando nel minimo dettaglio le ricompense a fronte dei contributi che riceverai che dovranno essere in crescendo; che dovrai calcolare anche le spese di spedizione per gli oggetti che, in questo caso, saranno in prevendita e dovranno essere maggiormente vantaggiosi a livello economico; che dovrai conteggiare il costo delle transazioni economiche; che dovrai conteggiare la quota che trattiene la piattaforma; pianificare eventi on line e off line per raccogliere i fondi; studiare, investire e circondarti di persone che siano davvero di sostegno. Ecco se sei arrivato a leggere fino a qui starai pensando che non ne vale la pena, troppo complicato. Invece è più semplice di quello che pensi solo a condizione che tu lo consideri un lavoro a tutti gli effetti. Potrai renderti conto che creare una rete di contatti è un valore aggiunto che non solo ti ritorna in termini di contribuzione, ma che può anche diventare il volano per realizzare completamente il tuo progetto (tante persone non hanno raggiunto il goal ma hanno trovato dei finanziatori per realizzare il progetto).
  2. Realizzazione di un CD. Sei un promettente cantautore e oltre la tua meravigliosa musica hai pochi fondi ma sei certo che il mondo, non appena sentirà la tua voce, impazzirà. Bene, in questo caso ci sono piattaforme specifiche dove aprire una campagna, iniziare a far circolare la tua musica, prevendere il tuo cd e raccogliere fondi per realizzarlo. Ti pare poco?

Bene, spero che vi siate incuriositi fino ad ora perché il seguito sarà ancora più interessante perché parlerò di Equity, Lending e delle potenzialità di investimenti a molti zeri e di ritorni economici di rilievo. Vi aspetto la settimana prossima, nel frattempo ci vediamo Venerdì per 40esimo minuto!
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.