Registrati ora
Abbonamenti

Casi Fiscali

19 novembre 2020
Categorie: Iva > Corrispettivi

Credito RT: indicazione in dichiarazione

Autore: Redazione Fiscal Focus
esperto risponde dubbio domanda quesito
Domanda- Nel 2019 ho acquistato un registratore di cassa fruendo del relativo credito d’imposta che ho utilizzato nel 2020. Nella dichiarazione dei redditi 2020, relativa al periodo d’imposta 2019, ho compilato il quadro RU. Devo compilare anche il quadro RS aiuti di stato?

Risposta- L’art. 17 del D.L. 119/2018 introduce la possibilità di beneficiare, per gli anni 2019 e 2020, di un credito d’imposta in ragione delle spese sostenute dal contribuente per l’acquisto o l’adattamento degli strumenti mediante i quali effettuare la memorizzazione e la trasmissione dei corrispettivi giornalieri. In particolare, è previsto il riconoscimento di un credito d’imposta pari al 50% della spesa sostenuta fino ad un massimo di 250 euro in caso di acquisto di nuove apparecchiature e 50 euro in caso di adattamento di apparecchiature già esistenti.

Il contributo è concesso all’esercente come credito d’imposta di pari importo utilizzabile in esclusivamente in compensazione tramite modello F24, a decorrere dalla prima liquidazione periodica dell’IVA successiva al mese in cui è registrata la fattura relativa all’acquisto o all’adattamento del misuratore fiscale, ovvero, qualora il soggetto passivo sia esonerato ex legge da tale adempimento, successiva al mese di acquisto/adattamento e di suo avvenuto pagamento.

Nel modello Redditi 2020 dovrà indicare:
  • nel rigo RU1, colonna 1, il codice identificativo del credito d’imposta, ovvero F9;
  • nel rigo RU5, colonna 3, l’ammontare complessivo del credito maturato nel 2019;
  • nel rigo RU12, colonna 2, l’ammontare del credito residuo da riportare nella successiva dichiarazione.

Il rigo RU6 non andrà compilato in quanto nel periodo d’imposta 2019 non è stato utilizzato in compensazione il credito.

Invece, l’ammontare del credito utilizzato in compensazione ai sensi del D. Lgs. n. 241/1997, nel periodo d’imposta 2020, va riportato nel rigo RU6 del Modello Redditi 2021.

Non avendo carattere selettivo, non occorrerà compilare e inserire tale credito nel quadro RS.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata