Registrati ora
Abbonati

GiusLavoro

13 ottobre 2021
Categorie: Previdenza e lavoro > Licenziamento

Licenziamento. Offese in chat aziendale

GiusLavoro n. 52 - 2021

Autore: Paola Mauro
licenziato dimesso licenziamento dimissioni lavoro dipendente
Il licenziamento intimato per ragioni disciplinari, consistenti nell’utilizzo della chat aziendale per scambiare con l’interlocutore frasi offensive nei confronti di superiori e colleghi durante l’orario di lavoro, va considerato illegittimo, qualora sia mancata la preventiva informazione ai dipendenti circa le modalità di registrazione e controllo dei dati.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Licenziamento. Offese in chat aziendale (269 kB)
Licenziamento. Offese in chat aziendale - GiusLavoro n. 52 - 2021€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)

Per inserire i tuoi commenti è necessario registrarsi.

scadenzario

      
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031